Porsche 928 S4

Nel 1977 venne finalmente presentato il frutto di tanto lavoro: la 928.

Erede della 911, dotata di una moderna carrozzeria coupé con ampio

portellone posteriore e di schema transaxle, la 928 era mossa da

un inedito motore V8 in alluminio di 4474 cm³ di cilindrata con un albero

a camme per bancata e alimentazione a iniezione elettronica in grado di erogare una

potenza massima di 177 kW (241 CV) a 5250 giri/min.

Completavano un quadro tecnico di prim'ordine i 4 freni a disco autoventilati, l

sospensioni a ruote indipendenti (con assale posteriore denominato Weissach axle 

e ottimizzato per ridurre il sovrasterzo) e il cambio manuale a 5 rapporti

(a richiesta c'era anche un automatico a 4).

Su strada la 928 si rivelò comoda, prestazionale (230 km/h),

con una buona aderenza alla strada, a differenza della 911.

Doti che tuttavia la clientela Porsche non apprezzò dal punto di vista commerciale,

continuando a preferirle la classica 911.

 

Tra l'altro la 928 nella sua prima versione, nel lontano 1978,

vinse il premio di Auto dell'anno, unica Gran Turismo ad aver vinto questo premio

anche a distanza di 30 anni, nonché unica Porsche a potersene fregiare.

this car is part of a private collection..

not for sale!