Opel Omega Lotus

Show More

ANNO PRIMA IMMATRICOLAZIONE: 1991
TARGA: Originale BS......
COLORE: British Racing Green unico disponibile
INTERNI:Pelle connolly nera e alcantara
MOTORE: 3600 cc , 6 cilinidri, doppio turbocompressore Garret , 377 CV
KM PERCORSI: 94942 con libro tagliandi ufficiale
STATO D’USO: Carrozzeria appena lucidata, interni ben conservati, gomme nuove, dischi nuovi, frizione appena fatta, appena tagliandata completamente.Pronta all'uso.
DIFETTI EVENTUALI:
DESCRIZIONE AUTO: Splendido esemplare di Opel Omega Lotus, italiana da sempre, venduta da uno dei due importatori di questo modello ( una delle 20 italiane), numero 287 di 700 ( ne furono costruite 1100 ma 400 sono denominate  Carlton con guida a destra per il mercato inglese), carrozzeria ben conservata e appena lucidata, interni ottimamente conservati in splendida pelle connolly e alcantara, meccanica perfetta e con 94891 km come da libro tagliandi presente e regolarmente vidimato, appena tagliandata completamente con frizione nuova , olii, filtri....
Auto molto rara gia ASI e pronta all'uso.
Si valutano eventuali permute parziali o di valore superiore solo se in ottime condizioni.
VENDUTA

QUALCHE NOTIZIA SU QUEST'AUTO:

“Nel 2015 ricorrono 25 anni dalla nascita della più terrificante berlina sportiva mai prodotta: 377 CV, 0-100 in 4,9 sec, 283 km/h. I tedeschi potevano opporsi “solo” con la BMW M5 E34 da 340 CV¸mentre l’Audi produsse la risposta giusta solo nel 1992, con la selvatica RS2 Avant”

Partendo dal 6 cilindri in linea di 3 litri già in uso all’epoca fu aumentata la cilindrata a 3,6 litri (incrementando la corsa) e aggiunti 2 turbocompressori della Garrett. Il risultato fu impressionante: 377 cavalli e quasi 570 Nm di coppia scaricati sulle ruote posteriori sfruttando il cambio a 6 marce della Corvette ZR1 e un differenziale di provenienza Holden.

Con un peso dichiarato di circa 1660 kg, l’Omega Lotus (in Inghilterra Vauxhall Lotus Carlton) era capace di sfondare il muro dei 100 orari in 4”9 e di raggiungere 283 km/h (la Ferrari Testarossa dichiarava 290 km/h, la Lamborghini Countach 5000 4V 295 km/h e la Porsche 911 Turbo 3.3 “solo” 260). La sua più diretta concorrente, la BMW M5 E34, produceva 340 CV ma si spingeva fino a 250 km/h per via del limitatore.