Opel Omega Lotus

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

ANNO PRIMA IMMATRICOLAZIONE: 1991
TARGA: Originale BS......
COLORE: British Racing Green unico disponibile
INTERNI:Pelle connolly nera e alcantara
MOTORE: 3600 cc , 6 cilinidri, doppio turbocompressore Garret , 377 CV
KM PERCORSI: 94942 con libro tagliandi ufficiale
STATO D’USO: Carrozzeria appena lucidata, interni ben conservati, gomme nuove, dischi nuovi, frizione appena fatta, appena tagliandata completamente.Pronta all'uso.
DIFETTI EVENTUALI:
DESCRIZIONE AUTO: Splendido esemplare di Opel Omega Lotus, italiana da sempre, venduta da uno dei due importatori di questo modello ( una delle 20 italiane), numero 287 di 700 ( ne furono costruite 1100 ma 400 sono denominate  Carlton con guida a destra per il mercato inglese), carrozzeria ben conservata e appena lucidata, interni ottimamente conservati in splendida pelle connolly e alcantara, meccanica perfetta e con 94891 km come da libro tagliandi presente e regolarmente vidimato, appena tagliandata completamente con frizione nuova , olii, filtri....
Auto molto rara gia ASI e pronta all'uso.
Si valutano eventuali permute parziali o di valore superiore solo se in ottime condizioni.
VENDUTA

QUALCHE NOTIZIA SU QUEST'AUTO:

“Nel 2015 ricorrono 25 anni dalla nascita della più terrificante berlina sportiva mai prodotta: 377 CV, 0-100 in 4,9 sec, 283 km/h. I tedeschi potevano opporsi “solo” con la BMW M5 E34 da 340 CV¸mentre l’Audi produsse la risposta giusta solo nel 1992, con la selvatica RS2 Avant”

Partendo dal 6 cilindri in linea di 3 litri già in uso all’epoca fu aumentata la cilindrata a 3,6 litri (incrementando la corsa) e aggiunti 2 turbocompressori della Garrett. Il risultato fu impressionante: 377 cavalli e quasi 570 Nm di coppia scaricati sulle ruote posteriori sfruttando il cambio a 6 marce della Corvette ZR1 e un differenziale di provenienza Holden.

Con un peso dichiarato di circa 1660 kg, l’Omega Lotus (in Inghilterra Vauxhall Lotus Carlton) era capace di sfondare il muro dei 100 orari in 4”9 e di raggiungere 283 km/h (la Ferrari Testarossa dichiarava 290 km/h, la Lamborghini Countach 5000 4V 295 km/h e la Porsche 911 Turbo 3.3 “solo” 260). La sua più diretta concorrente, la BMW M5 E34, produceva 340 CV ma si spingeva fino a 250 km/h per via del limitatore.